Stagione 2018 / 2019 - 19^ giornata: Lazio C5-Came Dosson 4-8

Stagione 2018 / 2019 - 19^ giornata: Lazio C5-Came Dosson 4-8

LAZIO-CAME DOSSON 4-8 (2-4 p.t.)


LAZIOEspindola, Chilelli, Gedson, Raul Rocha, Bizjak, Biscossi, Vieira, Giulii Capponi, De Lillo, Lupi, Ottaviani, Afilani, Capozzi, Beltrano. All. Reali.

CAME DOSSONPietrangelo, De Matos, Vieira, Igor, Thiago Grippi, Belsito, Fusari, Sviercoski, Bertoni, Murilo Schiochet, Rosso, Furlanetto, Ronzani, Morassi. All. Sylvio Rocha.

MARCATORI: 5’07” p.t. Gedson (L), 5’17” Bertoni (C), 7’01” Fusari (C), 11’34” Gedson (L), 12’57” aut. Biscossi (C), 18’43” Bertoni (C), 3’07” s.t. De Matos (C), 8’48” Gedson (L), 9’43” Bizjak (L), 13’44” Schiochet (C), 15’51” De Matos (C), 19’ Sviercoski (C).

AMMONITI: Igor (C), Bizjak (L), Gedson (L).

ARBITRI: Carmelo Alfano (Palermo), Luca Micheli (Frosinone) CRONO: Daniele Intoppa (Roma 2).

Vittoria esterna convincente per la Came Dosson del presidente Zanetti che conferma quanto di buono fatto vedere nell’ultima gara casalinga contro il Maritime e si prepara nel migliore dei modi ad affrontare la settimana delle Final Eight di Coppa Italia. Nonostante il risultato altisonante la gara è stata molto combattuta: la Lazio infatti ha giocato col coltello tra i denti vista la precaria situazione in classifica, i ragazzi di Rocha hanno dimostrato la maturità della grande squadra rimanendo sempre lucidi per tutta la gara ribattendo colpo su colpo alle iniziative avversarie.

La cronaca. Primo tempo molto combattuto con la Lazio che guidata da Gedson passa in vantaggio ma viene subito ripresa e superata dai biancoblu. I ragazzi di mister Reali non mollano e sempre con Gedson impattano sul 2-2 ma tra le fila Came finalmente è tornato disponibile Bertoni che fa subito sentire la sua presenza in campo: prima realizza il momentaneo 1-1, poi la rete che chiude il primo tempo sul 4-2 in favore della Came: in mezzo le reti di Fusari, su ottima iniziativa personale, e l’autorete di Biscossi propiziata da una grande giocata di De Matos.

Nel secondo tempo subito Came che allunga ancora grazie a De Matos ma la Lazio è viva e non intende rinunciare facilmente alla posta in palio: massimo sforzo quindi dei ragazzi di mister Reali che accorciano fino al 4-5 ancora con il solito Gedson e Bizjak. I ragazzi di mister Rocha mantengono la calma e non si fanno prendere dalla frenesia in questa fase delicata della gara ma lasciano esaurire la spinta dei padroni di casa per colpirli in ripartenza con Murilo ben assistito da Fusari. A questo punto la Lazio gioca la carta del quinto uomo di movimento ma il giro palla degli aquilotti è sterile e la came ha la possibilità di colpire ancora e chiudere la pratica grazie alle reti di Cainan e Sviercoski.