Comunicato Ufficiale Stagione 18/19: Riccardo Crescenzo

 

 

 

COMUNICATO UFFICIALE 18/19

RICCARDO CRESCENZO

 

 

 

La società Came Dosson comunica di aver ceduto in prestito al Sedico C5 il giocatore Riccardo Crescenzo, il quale per motivi professionali personali faticava a coniugare l’impegno agonistico in maglia bianco blu.
Riccardo è e sarà sempre uno dei simboli della Came Dosson con le sue 10 stagioni consecutive, 248 presenze, 102 gol: arrivato nel 2008 quando la Came giocava in Serie C1 fino all’enorme soddisfazione di giocare per due stagioni in Serie A. 
Atleta esemplare e punto di riferimento per la società all’interno dello spogliatoio, merita una menzione sicuramente per la serietà e per l’impegno profusi ogniqualvolta è stato chiamato a servire la causa Came.

Le parole di Crescenzo: "Dopo un bellissimo ed intenso percorso durato 10 anni, fatto di memorabili vittorie, con grande rammarico è giunto il momento di lasciare questa meravigliosa società; la Came non è stata solo una squadra ma anche una famiglia con la quale ho condiviso tantissime emozioni, dalle delusioni delle sconfitte alla gioia delle vittorie, fino al raggiungimento della semifinale del massimo Campionato Italiano di calcio a cinque contro la Luparense nel campionato appena concluso. E' stato un obiettivo raggiunto che ha simboleggiato e premiato il sudore e la fatica di ogni allenamento, cominciato con la prima partita in C1 contro la Fenice. Un ringraziamento particolare va al presidente Alessandro Zanetti e al dirigente Andrea Cestaro i quali sono stati per me punti di riferimento e compagni di viaggio in tutti questi anni in CAME."

Il Team Manager Andrea Cestaro su Riccardo: "Non è facile salutare Ricky, con lui ho vissuto insieme tanti anni in spogliatoio e ora non vederlo iniziare la sua undicesima stagione con noi non è facile. E' arrivato 10 anni fa, alla nostra prima stagione in C1, aveva 20 anni ed era un compagno di squadra, Under 21, umile con tantissima voglia di imparare, di migliorarsi ad ogni allenamento. Questa è stata la sua forza in questi anni. Mai una parola fuori posto, tanto lavoro e una continua crescita che gli hanno permesso di adattarsi sempre ad ogni salto di categoria con grandissime soddisfazioni personali e di squadra. Gli auguro un grosso in bocca al lupo per questa sua nuova esperienza, questo è solo un arrivederci, la famiglia Came lo aspetta a braccia aperte!"

Le parole del presidente Zanetti Alessandro: "Oggi saluto un giocatore e un ragazzo che dovrebbe essere per molti giovani, e non solo, un modello da imitare. Riccardo è stato in questi 10 anni un esempio anche per me. La sua umiltà è stata l'arma vincente per arrivare ai massimi livelli del futsal. Ha da sempre sposato la nostra mentalità di correttezza e serietà, abbiamo vissuto delle gioie sportive che ci legheranno per sempre. Oggi ripeto è un arrivederci, perché il futuro prossimo sicuramente ci riporterà a lavorare ancora assieme con un ruolo sicuramente diverso ma sempre per la nostra maglia del cuore... CAME. Ciao amico, buona fortuna"